ARCHIVIO - 2016 ARCHIVIO - 2015 ARCHIVIO - 2014 ARCHIVIO - 2013 ARCHIVIO - 2012 ARCHIVIO - 2011 ARCHIVIO - 2010 ARCHIVIO - 2009 ARCHIVIO - 2008
News & events

Partecipazione alla fiera IFAT

Seconda edizione della Pararotarylimpiade
Prossima partecipazione alla fiera IFAT
5° Memorial Paolo Martinelli
Farid partner 2016 dei progetti: il "BANCO DELL'ENERGIA" e "FRAGOLE CELESTI"
Prossima partecipazione alla fiera IFAT
Terzo Memorial "Paolo Martinelli"
TRANSPORTCH 2015, CH-3000 Bern 12-15 Novembre 2015
ECOMONDO, Rimini 3-6 Novembre 2015
WASTE TECH, Mosca 26-28 Maggio 2015
POLLUTEC LYON 2-5 Dicembre 2014
Farid Industrie spa cede al gruppo Kaiser Ag la propria controllata Moro
Una borsa di studio in memoria di Paolo Martinelli
Prossima partecipazione alla fiera IFAT di Monaco di Baviera
Nuovo Centro Service in Liguria
Nuovo compattatore Vector
Partecipazione alla fiera Ecomondo di Rimini
Prossima partecipazione alla fiera di Rimini
Farid compie 50 anni
Farid forma gli allievi dell'I.T.I.S. Pininfarina
Farid European Group acquisisce Heil Europe
Nuova Pompa PM3000 Storm
Nuove nomine nel CdA di Farid Industrie S.p.A.
Trasferimento Service e Logistica da Arluno a Canegrate
Foto di gruppo
Il nostro saluto a Paolo Martinelli
Farid Industrie aderisce alla Carta dei Principi per la Sostenibilità Ambientale
Breve guida per identificare veicoli per la raccolta di rifiuti non conformi
Rifiuti: un'emergenza ma anche un business
Anfia e Rimini Fiera siglano il ritorno di Sal.Ve fino al 2019
Saldature eccellenti allo stabilimento Moro
Premiazioni Everyday Better
Farid France
Estensione della certificazione ambientale ISO 14001:2004 allo stabilimento Moro
Nell'ottica di un crescente impegno nel campo della tutela dell'ambiente naturale Farid Industrie ha ottenuto nel 2009 la Certificazione Ambientale secondo la norma UNI EN ISO 14001:2004 per la sede e lo stabilimento di Vinovo. A questa ha poi fatto seguito nel 2010 l'allargamento allo stabilimento di Besana Brianza (MI).
Il percorso intrapreso nel 2009 si è recentemente concluso con l'estensione della certificazione anche allo stabilimento "Moro" di Fiume Veneto (PN): in questo modo Farid Industrie raggiunge l'obiettivo di ottenere la Certificazione Ambientale per tutti i propri stabilimenti produttivi.

Farid forma gli studenti dell'ITS Pininfarina


Prossima partecipazione alla fiera IFAT di Monaco di Baviera
Uno degli eventi più importanti del 2012 per il nostro settore sarà, nella prossima primavera, la nuova edizione della fiera IFAT che si terrà a Monaco di Baviera dal 7 all'11 maggio 2012.
Diventata negli anni la fiera di riferimento del veicolo per l'ecologia e una vetrina privilegiata verso i mercati del nord ed est Europa, la fiera IFAT è un appuntamento irrinunciabile per tutte le aziende volte all'internazionalità.
In questa edizione Farid Industrie sarà presente nell'area esterna, al settore F6, stand 602/1. Qui, come di consueto, un'area coperta verrà adibita all'accoglienza dei clienti, mentre la parte restante dello spazio sarà riservata al display dei prodotti, sui quali daremo maggiori informazioni in seguito.
Vi invitiamo fin d'ora a considerare l'opportunità di venire a visitarci.

Nuovo Centro Service nel Lazio
Estensione della certificazione ambientale ISO 14001:2004 allo stabilimento Moro
Nell'ottica di un crescente impegno nel campo della tutela dell'ambiente naturale Farid Industrie ha ottenuto nel 2009 la Certificazione Ambientale secondo la norma UNI EN ISO 14001:2004 per la sede e lo stabilimento di Vinovo. A questa ha poi fatto seguito nel 2010 l'allargamento allo stabilimento di Besana Brianza (MI).
Il percorso intrapreso nel 2009 si è recentemente concluso con l'estensione della certificazione anche allo stabilimento "Moro" di Fiume Veneto (PN): in questo modo Farid Industrie raggiunge l'obiettivo di ottenere la Certificazione Ambientale per tutti i propri stabilimenti produttivi.

"Everyday": l'eccellenza nei processi.
Premiazioni Everyday Better
Workshop Lean del 17 novembre nella sede di Farid Industrie di Vinovo (TO)

Bonfiglioli Consulting, la società di consulenza di direzione e organizzazione aziendale che è stata tra le prime in Italia a specializzarsi in Lean Thinking, organizza una serie di workshop che si svolgono all'interno di aziende eccellenti nelle quali il "pensiero snello" è stato implementato con successo.
Uno dei prossimi incontri, che avrà come tema l'esperienza di Lean Manufacturing in Farid Industrie, si svolgerà il prossimo 17 novembre nella nostra sede aziendale di Vinovo. Sarà l'Amministratore Delegato Paolo Martinelli, ad illustrare, a una platea formata prevalentemente da imprenditori e manager, i benefici ottenuti dall'introduzione del Lean Thinking in tutti gli stabilimenti del gruppo.

Visualizza la presentazione dei workshop
Visualizza il programma della giornata


Everyday Better Family open house

Un evento con la partecipazione delle famiglie dei dipendenti Farid per vivere per un giorno l'azienda in un contesto conviviale.
Sabato 24 settembre è stato il giorno dell'evento denominato "Everyday Better" Family open house, una giornata nella quale si sono lasciati da parte badge e tute da lavoro per incontrare i propri colleghi di ogni giorno e le rispettive famiglie in un contesto cordiale e informale.

Nel corso della manifestazione il Sindaco del Comune di Vinovo, Maria Teresa Mairo e l'Amministratore Delegato di Farid Industrie, Paolo Martinelli, hanno scoperto una targa in omaggio a tutti i lavoratori della Farid che hanno maturato 35 anni di servizio all'interno del gruppo.

Con l'occasione è stata premiata Elena Musso, sales assistant all'ufficio commerciale estero, che ha maturato 35 anni di sevizio proprio in questi giorni.

La grande partecipazione di bambini ha caratterizzato lo svolgimento dell'evento, contribuendo a creare un ambiente spensierato e coinvolgente.



Everyday Better Family open house

Un evento con la partecipazione delle famiglie dei dipendenti Farid per vivere per un giorno l'azienda in un contesto conviviale.
Sabato 24 settembre p.v. avrà luogo presso la sede aziendale di Vinovo un open day per permettere ai familiari dei dipendenti Farid di questa struttura di visitare gli uffici e gli stabilimenti dell'azienda.
L'evento, denominato "Everyday Better" Family open house, prende a prestito il claim veicolato nella recente comunicazione aziendale e in una serie di iniziative interne all'azienda, come l'omonimo concorso, per sensibilizzare la partecipazione dei dipendenti stessi al miglioramento continuo della qualità.
La qualità infatti è un tema di sempre più cruciale importanza nello scenario competitivo attuale e per Farid ciò non significa solo miglioramento del prodotto-servizio, ma anche miglioramento della sicurezza e dell'impatto ambientale.
E' prevista la partecipazione di circa 300 ospiti, tra cui un centinaio di bambini. Per i giovani ospiti è stato pensato espressamente uno spazio dedicato nel quale saranno presenti attrazioni, giochi e personale qualificato per la loro sorveglianza.
Non mancherà comunque di suscitare la curiosità dei piccoli visitatori - ma anche di qualche adulto - l'esposizione delle attrezzature prodotte da Farid, che saranno visibili non solo in versione statica ma anche in azione all'interno di un'apposita area delimitata.
Un momento particolare della mattinata verrà dedicato alla premiazione dei dipendenti che hanno maturato 35 anni di servizio all'interno dell'azienda, una cerimonia che avrà luogo alla presenza di alcune autorità in ambito locale e di tutti i vertici aziendali.
La mattinata in compagnia si concluderà con uno sfizioso buffet per tutti i partecipanti.

Farid Industrie apre una nuova filiale in Svizzera

Farid industrie's expansion strategy into European markets continues through the establishment of foreign branches directly managed by the head office. The most recent development in this regard is the establishment of FARID SUISSE SA, a company designed to operate on the Swiss market to increase the sales penetration by the products of the group throughout the Helvetic Confederation.
The headquarter of Farid Suisse AG is in Greng, near Bern, and the person in charge of the management is Mr. Heinrich Rengel.



Nelle foto alcune attrezzature Farid prodotte per il mercato svizzero.

Premiazioni Everyday Better

Continua per il terzo mese consecutivo il concorso Everyday Better che, in base alle proposte pervenute nel mese di giugno, ha decretato i seguenti vincitori:
- Per lo stabilimento di Vinovo, il vincitore è Luca Delle Fiamme, del reparto Allestimenti, che ha suggerito l'installazione di un erogatore automatico di guanti azionato dal badge del dipendente, per tracciare e contenere il consumo di questi materiali.
- Per lo stabilimento di Fiume Veneto la scelta dell'idea vincitrice è caduta su Alessandro Bertolin, che ha proposto una taratura della scheda per l'indicatore di livello elettronico dello scomparto acqua pulita.
- Per lo stabilimento di Besana Brianza la proposta ritenuta più meritevole è stata ideata da Sergio Arnaboldi e consiste in alcuni accorgimenti atti a semplificare le lavorazioni di saldatura con il duplice obiettivo di rendere più confortevole l'operazione e migliore la qualità del risultato finale.
- Per quanto riguarda l'area Post-Vendita, Stefano Gibertoni del Centro Service di Castelnuovo Rangone (MO) è risultato vincente grazie alla proposta di una nuova modalità per lo smontaggio dei cilindri idraulici di espulsione.


Stabilimento di Vinovo


Stabilimento di Fiume Veneto


Stabilimento di Besana Brianza


Area post vendita di Castelnuovo Rangone (MO)


Premiazioni Everyday Better

Continua il concorso interno Everyday Better che, per il mese di maggio, ha decretato i seguenti vincitori:
- Stabilimento di Vinovo: il vincitore è stato Ettore Calore che, sul tema della soddisfazione del cliente, ha suggerito di realizzare un'area del sito web aziendale da mettere a disposizione della clientela per inviare idee, osservazioni e suggerimenti.
- Stabilimento di Fiume Veneto: qui il vincitore è stato Michele Gregoris che ha suggerito un'integrazione al sistema gestionale per semplificare l'operatività del lavoro.
- Stabilimento di Besana Brianza: in questo caso l'idea che ha meritato il premio è stata proposta da Franco Figliuolo ed ha riguardato un sistema per facilitare l'individuazione dei punti di saldatura e agevolare così i processi di saldatura robotizzata.
- Per quanto riguarda l'area post vendita, infine, è stata premiata Maria Teresa Valli, del Service di Besana Brianza, che ha suggerito di coinvolgere le scuole tramite visite guidate ai nostri stabilimenti o altre iniziative che contribuiscano a diffondere la cultura dell'Ambiente.


Stabilimento di Vinovo


Stabilimento di Fiume Veneto


Stabilimento di Besana Brianza


Area post vendita di Besana Brianza


Premiazione Everyday Better

Sono state effettuate le prime premiazioni del concorso Everyday Better, l'iniziativa che l'azienda ha avviato per incoraggiare il miglioramento della Qualità sotto il profilo del Prodotto, dell'Ambiente e della Sicurezza.
Tra le numerose proposte che sono pervenute nel mese di aprile ne sono state selezionate due, una per lo stabilimento di Vinovo ed una per quello di Besana Brianza, giudicate meritevoli del premio in palio.
Nello stabilimento di Vinovo è risultata vincente una proposta in materia di sicurezza nel lavoro avanzata da Francesco Vacante, addetto al montaggio dei monopala, con un sistema alternativo a quello attuale per salire in sicurezza sopra ai mezzi in costruzione.
Per lo stabilimento di Besana Brianza, invece, la proposta che ha meritato il premio è stata presentata da Fortunato Perino, capo reparto carpenteria per gli impianti di saldatura robotizzati, e ha riguardato il miglioramento della qualità produttiva attraverso la rotazione del personale dalle varie postazioni, in modo da rompere la monotonia del lavoro, evitare errori produttivi ed aumentare la motivazione del personale stesso.
Le nostre congratulazioni ai vincitori che hanno dimostrato spirito di iniziativa e attaccamento al gruppo.
Il concorso intanto prosegue con cadenza mensile fino a fine anno.




Farid Industrie per l'Ambiente

Confermando la propria "Anima Verde", riconosciuta dal conseguimento della certificazione del Sistema di Gestione Ambientale secondo la normativa EN UNI ISO 14001:2004, Farid Industrie si propone di impiegare le migliori tecniche disponibili e di adottare un atteggiamento teso al raggiungimento della massima efficienza nei consumi delle risorse naturali. Per questa ragione ha deciso di impiegare in tutti i propri stabilimenti produttivi energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili, quali energia eolica e biomasse, dando cos´┐Ż un piccolo - ma significativo - contributo alla riduzione delle emissioni nocive a e al miglioramento dell'ambiente in cui viviamo.



Visualizza il certificato

Un concorso interno per contribuire al miglioramento di Qualità, Sicurezza e Ambiente

Il 2011 è l'anno nel quale la Farid Industrie vuole concentrare ancor di più il proprio focus sulla Qualità, secondo queste tre direttrici: Qualità del prodotto-servizio, ambiente e sicurezza. In quest'ottica, cos´┐Ż come lo slogan "Everyday" è servito ad affermare che i valori che l'azienda vuole trasmettere con il proprio operato sono il risultato di un processo continuo che fluisce giorno dopo giorno, allo stesso modo ora ha pensato di racchiudere in queste due parole,
il senso del miglioramento qualitativo continuo che desidera ottenere, giorno per giorno, grazie al contributo di ciascuno dei propri collaboratori.
"Everyday Better" è perciò anche il nome di un'iniziativa che vuole premiare l'ingegno, la sensibilità o la dedizione al proprio lavoro degli uomini e delle donne della Farid Industrie.
Con questo spirito, a partire dal mese di aprile è stato indetto un concorso interno aperto a tutti i dipendenti di ciascuno stabilimento per premiare, ogni mese, l'idea o il suggerimento più meritevoli nell'ambito del miglioramento della Qualità, della sicurezza o della tutela dell'ambiente.
Aggiornamenti sugli sviluppi dell'iniziativa verranno pubblicati in futuro su queste pagine.

Non solo business

Domenica 13 febbraio a Vinovo (TO) presso l'Ala comunale si è svolta la cerimonia di consegna delle chiavi di un Ducato all'Associazione di Mutuo Soccorso tra Operai e Agricoltori Tesa Soms. Ciò nell'ambito di un progetto volto alla gestione della mobilità sul territorio comunale delle persone a mobilità svantaggiata. Il veicolo è stato offerto dal Comune di Vinovo in comodato d'uso gratuito grazie alle sponsorizzazioni delle principali realtà del territorio, tra le quali la Farid Industrie.

Visualizza l'attestato di riconoscimento.





Estensione della certificazione ambientale ISO 14001:2004

Il 1/12/2010 la Farid Industrie ha ottenuto l'estensione della certificazione ambientale per lo stabilimento produttivo di Besana Brianza (MB).
Il raggiungimento di questo risultato rappresenta un'importante tappa di avvicinamento nel percorso intrapreso dall'azienda con l'obiettivo di certificare tutti i propri stabilimenti produttivi; un percorso iniziato ad ottobre 2009, con il rilascio della prima certificazione per lo stabilimento e la sede di Vinovo (TO), e destinato ad ultimarsi a settembre di quest'anno con l'estensione della certificazione UNI EN ISO 14001:2004 anche allo stabilimento Moro di Fiume Veneto (PN).


Go-Rent a Ecomondo

Dal 3 al 6 novembre 2010 la società nostra partner GO-Rent sar´┐Ż presente alla fiera Ecomondo di Rimini per presentare le proprie proposte di noleggio di attrezzature per l'ecologia a breve e lungo termine.


IFAT 2010

Si è conclusa l'edizione 2010 della fiera IFAT di Monaco di Baviera che si ´┐Ż confermata anche in quest'occasione una vetrina internazionale privilegiata per i mercati del centro ed est Europa.
A tale proposito Farid Industrie intende ringraziare tutti i clienti che sono passati in visita al nostro stand e rinnova l'appuntamento alla prossima edizione, gi´┐Ż fissata per la primavera del 2012, dal 7 all'11 maggio.


Fiera EIMA - Bologna, 10 - 14/11/2010

Saremo presenti alla prossima fiera EIMA, l'esposizione Internazionale di macchine per l'agricoltura in programma a Bologna dal 10 al 14 novembre 2010. In questa occasione presenteremo le gamme dei decompressori e accessori Moro Pumps.
Venite a visitarci al padiglione 20, stand D76.


Nuovi cassonetti Ros Roca per impiego con compattatore monoperatore a carico laterale

I nuovi cassonetti per la raccolta di rifiuti Ros Roca sono una novit´┐Ż assoluta per il mercato e presentano una serie di vantaggi rispetto ai contenitori tradizionali. Questi, in sintesi, i principali aspetti vincenti:
- Materiale di costruzione: sono realizzati quasi interamente in polietilene stampato ad iniezione, un materiale che garantisce un'ottima durabilit´┐Ż nel tempo e non ´┐Ż soggetto a corrosione. Eventuali graffi sulla superficie esterna non rovinano l'impatto estetico complessivo dal momento che il materiale di costruzione ´┐Ż colorato in massa. Resistono bene agli urti, vista l'elasticit´┐Ż del materiale plastico e non producono rumorosit´┐Ż in fase di movimentazione, grazie al limitato impiego di componenti metallici.
- Design: le linee particolarmente arrotondate, l'assenza di spigoli, le forme gradevoli e inedite rispetto ai tradizionali contenitori li rendono particolarmente adatti al rinnovo dell'immagine urbana.
- Impatto visivo: grazie all'uniformit´┐Ż delle dimensioni di ingombro, tranne la larghezza, tra le due volumetrie disponibili (2.200 e 3.200 litri), le isole di raccolta si presentano uniformi e regolari. Il dispositivo di centraggio inoltre garantisce il mantenimento del corretto allineamento delle stesse nel tempo.
- Ingombro: un'isola di 4 cassonetti da 2.200 l. produce un ingombro in lunghezza inferiore di 2.200 mm. rispetto ad un'equivalente batteria di cassonetti da 2.400 l. convenzionali. Questa caratteristica rende possibile una maggiore capillarizzazione delle isole di raccolta, per favorire la raccolta differenziata.
- Grafica: grazie alle superfici perfettamente lisce e prive di nervature ´┐Ż possibile applicare loghi e personalizzazioni di lunga durata. Infatti anche con le normali pellicole otteniamo una migliore tenuta, perch´┐Ż vengono applicate su superfici senza nervature (principali punti di cedimento degli adesivi); Vi ´┐Ż poi la possibilit´┐Ż di effettuare applicazioni a caldo in grado di garantire una durata illimitata.
- Pulizia: le superfici interne sono perfettamente lisce ed arrotondate per evitare accumulo di rifiuti ed incrostazioni altrimenti difficili da rimuovere. Anche le superfici esterne risultano prive di sporgenze o nervature che si trasformano facilmente in ricettacoli di sporco. I carter laterali di protezione garantiscono tenuta stagna delle pareti interne e l'impossibilit´┐Ż di penetrazione di acqua e sporco.
- Sicurezza e accessibilit´┐Ż facilitata per l'utente: Il conferimento dei rifiuti viene reso possibile solo dal lato pedonale a maggiore garanzia dell'incolumit´┐Ż dell'utente; da questo lato la soglia di carico ´┐Ż anche particolarmente bassa (1.200 mm.) per rendere possibile l'utilizzo anche da parte di disabili.
- Maggiore velocit´┐Ż di svuotamento: lo scarico all'interno dei compattatori avviene mediante apertura per gravit´┐Ż di un coperchio dedicato di dimensioni superiori alla media; la luce di scarico risulta essere decisamente più ampia rispetto ai cassonetti convenzionali e consente uno scarico completo e più rapido all'interno del compattatore. - Sistema di controllo conferimento: i cassonetti Ros Roca possono essere dotati di un sistema completamente integrato al cassonetto (non sporgente) per permettere il conferimento a soli utenti autorizzati dotati di badge apposito.
Il sistema ´┐Ż in grado di registrare i dati relativi al volume conferito da ogni singolo utente e trasmetterli alla centrale di controllo via GPRS.

Contattateci per avere ulteriori informazioni o per un preventivo di costo.




Fiera IFAT - Monaco, 13 - 17/09/2010

Saremo presenti dal 13 al 17 settembre alla fiera IFAT di Monaco di Baviera, l'esposizione europea più importante per il settore, da quest'anno in una collocazione temporale inedita, sul finire dell'estate invece che in primavera. In quest'occasione presenteremo in anteprima alcune importanti novit´┐Ż nelle nostre attrezzature per l'igiene urbana oltre a una nuova gamma di pompe per il vuoto. Saremo perciò lieti di potervi ricevere al Padiglione F5 - Stand 502/12.


Farid ottiene la nuova certificazione ISO 9001:2008.

Farid Industrie è costantemente impegnata a migliorare la propria capacità di fornire prodotti e servizi di alta qualità allo scopo di massimizzare la soddisfazione della propria clientela.
In quest'ottica vanno inserite tutte le attività riguardanti la gestione dei processi interni che hanno portato il gruppo Farid ad implementare un Sistema di Gestione per la Qualità (SGQ) pienamente rispondente ai requisiti della norma ISO 9001.
A dicembre 2009 la Farid Industrie ha compiuto un passo ulteriore in questo senso ottenendo la certificazione di conformità alla nuova versione della ISO 9001:2008, dimostrandosi, anche in questo caso, tra le prime aziende in possesso di questa nuova certificazione.

Visualizza certificato.


Nuovi investimenti in Impianti Produttivi per la Divisione Brivio.

Con l'intento di perseguire una sempre miglior Qualità dei propri processi produttivi, il gruppo Farid in questi ultimi mesi ha svolto una serie di importanti investimenti presso il sito produttivo di Besana Brianza (Divisione Brivio).
Questi in dettaglio i nuovi impianti installati o in corso di installazione:
Impianto di verniciatura a tunnel composto da due cabine: la prima con pedane mobili di sollevamento ´┐Ż attrezzata per la verniciatura con pistole AirCoat; la seconda con forno per l'essicazione e asciugatura dei manufatti verniciati. L'impianto impiega vernici idrosolubili con minor impatto ambientale.
Isola di saldatura robotizzata FANUC di tipo a braccio robotizzato a sei assi interpolati fra loro e sistema inseguigiunto, consente risultati in termini di tempi e Qualità molto elevati. L' impianto dispone di doppi torni rotanti ad assi interpolati per permettere di saldare i componenti slitta & pala dei compattatori Farid.
Isola di saldatura robotizzata a tre robot FANUC di tipo di tipo a sei assi interpolati fra loro, tutti con sistema inseguigiunto ad arco e laser consente di ottenere tempi di lavorazione brevi con Qualità di saldatura elevate. Un primo robot salda l'esterno del cassone, un secondo salda l'interno dello stesso ed un terzo braccio salda le portelle T1-T2 e le tramogge FMO; il tutto contemporaneamente.
Macchina da taglio laser ad ottiche mobili modello Platino della PRIMAINDUSTRIE ´┐Ż una macchina velocissima, con consumi ridotti, efficiente, compatta e si avvale di sistemi di programmazione che ci permetteranno di soddisfare tutte le esigenze di taglio per i prodotti Farid.



L'MK 1 irrompe nella gamma prodotto Farid.

Il segmento dei minicompattatori si arricchisce di un nuovo modello.
La nuova attrezzatura, ribattezzata MK1 perch´┐Ż di fatto come il fratello maggiore dispone di un sistema di compattazione a due elementi (pala e carrello), ´┐Ż disponibile in una versione da 5 mc per telai con Mtt. da 3,5 ton e da 7 mc. per telai con superiore Mtt.
Volta cassonetti ed impianti elettrici ed idraulici, sono gli stessi del top di questa categoria di macchine (PN e per l'appunto MK2).
Le macchine sono gi´┐Ż commercializzate e saranno esposte per la prima volta nello stand Gorent, al prossimo ECOMONDO di Rimini.

Progetto Vector 2015

Farid Industrie S.p.A. partecipa insieme ad un team di altri 20 partner (tra cui Iveco, Centro Ricerche Fiat, Amiu Genova, Universit´┐Ż di Catania e Universit´┐Ż di Parma) ad un progetto di innovazione tecnologica per la mobilità sostenibile finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico nell'ambito del Bando "Industria 2015".

Il progetto denominato Vector 2015 (Veicolo Eco-Compatibile per il Trasporto urbano Ottimizzato e multi-Ruolo), promuove la ricerca di contenuti innovativi che abbiano un impatto sulla competitivit´┐Ż del sistema produttivo. In un'ottica di innovazione e attraverso la creazione di una filiera di imprese mirata all'eccellenza industriale, il progetto persegue fra gli obiettivi tecnologico-produttivi primari:
1. L'eco-compatibilit´┐Ż dei sistemi di trasporto di superficie e dei relativi processi produttivi
2. La decongestione dei trasporti di superficie, intermodalit´┐Ż e reti logistiche
3. La mobilità urbana sostenibile
4. La sicurezza di persone e merci nei trasporti di superficie
5. La competitivit´┐Ż dei sistemi di trasporto di superficie e dei relativi processi

Nello specifico del progetto Vector 2015, Farid partecipa alla realizzazione di un Veicolo Raccolta Rifiuti caratterizzato per elevati livelli di sicurezza, affidabilit´┐Ż e prestazioni ambientali, uniti ad una forte riduzione dei consumi grazie allo sviluppo di trazioni alternative e ottimizzazioni tecnologiche.

Tutti i partecipanti (pdf - 0.1 Mb)
Industria 2015


Nuovi alza volta contenitori pettine Farid

Oltre alla collaborazione con Terberg di cui si diceva sopra, l'offerta di Farid si arricchisce anche di una nuova serie di alza volta contenitori pettine di propria produzione.
Farid ha infatti sviluppato una evoluzione dei propri alza volta contenitori pettine, realizzando una linea di prodotti in grado di offrire interessanti prestazioni.
Sotto le sigle New Standard, Evolution e High Performance, si declinano le seguenti prestazioni:
- Preposizionamento dell'alza volta contenitori a seconda del tipo di contenitori a due o quattro ruote da movimentare .
- Aggancio automatico di contenitori a due e quattro ruote.
- Gestione delle accelerazioni e dei rallentamenti del ciclo, sia in fase di salita per lo svuotamento che in fase d discesa per i rideposito.

Partnership commerciale tra Farid e Terberg

Farid ha concluso con Terberg, azienda leader nel settore dei dispositivi alza volta contenitori ad alte prestazioni, un accordo commerciale per utilizzare questi dispositivi sulla propria gamma di compattatori posteriori.
I servizi Commerciale e Marketing di Farid, sono a vostra disposizione per illustrarvi le diverse opzioni e individuare con voi quella più idonea per le vostre necessit´┐Ż operative.

Nuova elettronica canbus per compattatori posteriori Farid

A far parte dal Gennaio scorso, prima con la propria gamma di compattatori posteriori modello T1 e a seguire con la gamma T2, Farid ha introdotto, come da tempo per le proprie attrezzature Side Loader Automatiche modello FMO; l'elettronica CANBUS in luogo della precedente che invece utilizzava un PLC.
Senza considerare che soltanto disponendo di una architettura di impianto elettrico/elettronico di questo tipo si possono garantire tutti gli adempimenti normativi oggi richiesti, questi impianti di nuova generazione consentono soprattutto anche: - vantaggi importanti nella ricerca dei guasti ed in generale nella gestione di tutte le attivit´┐Ż manutentive;
- un miglior interfacciamento tra l'operatore e la macchina, sia con riguardo all'operativit´┐Ż che ai presidi di sicurezza;
- spazi di espandibilit´┐Ż delle funzioni gestite, in ragione delle sempre più frequenti necessit´┐Ż nel caso di introduzione di nuovi aspetti normativi di sicurezza o di raccolta e memorizzazione di dati e informazioni durante il servizio di raccolta.
Se volete saperne di più interrogate la scheda tecnica qui unita e nel caso contattateci, saremo lieti di offrirvi ogni ragguaglio e nel caso di svolgere delle demo.

Scheda tecnica impianto Elettrico/elettronico CANBUS

Futuresource

Saremo presenti, tramite la nostra società Farid UK, alla prossima fiera CIWM Futuresource 2009 che si terr´┐Ż a Londra dal 9 all'11 giugno. In questa occasione verranno presentate alcune tra le più recenti attrezzature della nostra produzione tra cui un'attrezzatura monoperatore FMO, un Selecto e un minicompattatore Micro con un nuovo sistema di caricamento laterale per bidoni.

Ecco la mini combinata "Colibrì"

Colibrì è l'attrezzatura che segna l'esordio per la Moro nel segmento delle attrezzature guidabili con patente B.

Studiata per impieghi civili nei centri storici o in aree a limitata accessibilità, Colibrì adotta una cisterna interamente realizzata in lega di alluminio e un criterio costruttivo innovativo che rendono particolarmente leggera l'intera sovrastruttura, così da consentire al veicolo un carico utile che non trova pari nel proprio mercato di riferimento.


Le dimensioni di ingombro sono minime per poter aver libero accesso a sotterranei o a spazi angusti; le prestazioni invece sono pari a quelle di una macchina molto più grande: il decompressore ha una portata di 6.500 l./min. e il 95% di vuoto; la pompa ad alta pressione è in grado di pompare 122 l./min. a 160 bar.

Anche per il Colibrì, così come per la nuova linea Elegance, il disegno della macchina è uscito dalla matita di un designer di livello internazionale. La linea, studiata per armonizzarsi con i veicoli sui quali viene allestita, è resa possibile dall'impiego di tecnopolimeri. La bellezza delle forme è impreziosita dalla finitura a specchio della cisterna di alluminio.

Elegance Revolution

Elegance ´┐Ż la nuova gamma di attrezzature canal-jet/ADR che si presenta come una vera rivoluzione rispetto al passato.

Progettata da zero sia nelle cisterne che nella parte impiantistica, la nuova serie Elegance racchiude in s´┐Ż il meglio della tecnologia attualmente disponibile e prevede l'impiego di tecnopolimeri per poter plasmare le linee della carrozzeria secondo canoni stilistici più d'avanguardia. Non si tratta perciò di un semplice restyling di prodotti esistenti.

Configuratore Elegance

La gamma completa prevede 34 versioni differenti per tipologia e dimensione, equipaggiate con cisterne in 3 materiali diversi.
La pregevole linea dell'attrezzatura, frutto dello studio di un designer di caratura internazionale, ´┐Ż stata concepita per potersi abbinare perfettamente alle linee dei veicoli sui quali viene allestita e corrisponde ad un'idea di allestimento inedita per il proprio mercato: Elegance infatti supera la concezione di allestimento come assemblaggio di componenti eterogenei ma parte da un progetto nel quale ogni singolo elemento si armonizza all'idea complessiva di macchina, proprio come un'automobile.
Le novit´┐Ż Elegance investono anche il quadro comandi in cabina che, nella nuova linea Elegance, ´┐Ż stato rimpiazzato da una consolle di forma ovale appositamente studiata per migliorare l'ergonomia e il confort per l'operatore. La linea avveniristica e i colori del pannello sono stati scelti per essere perfettamente inseriti nei i cruscotti dei veicoli più moderni.

La forma dei serbatoi laterali in polietilene riprende le linee stilistiche arrotondate che tanto successo hanno riscosso nell'attrezzatura Tornado e le valorizza ulteriormente grazie al profilo sinuoso della carrozzeria di copertura. In questo modo si porta a compimento l'operazione volta a dare una family line ai prodotti Moro, prodotti gi´┐Ż di per s´┐Ż unici sul mercato, d'ora in poi ancora meglio identificabili.
Elegance segna una svolta epocale nel mondo dei veicoli a cisterna sottovuoto e l'idea di questa "rivoluzione" si ha non appena ci si sofferma a guardarla: basta infatti averla vista una volta per percepire come incredibilmente "antiche" le attrezzature tradizionali. A voi il giudizio.

IFAT

La partecipazione della Farid Industrie alla recente fiera IFAT di Monaco di Baviera ha registrato un notevole successo nel numero di visitatori, confermando la vocazione internazionale dell'azienda.


I visitatori che hanno avuto occasione di visionare lo stand Farid Industrie hanno riportato ottime impressioni sul livello qualitativo della gamma dei prodotti presentata con particolare riferimento, per i compattatori, all'elettronica can-bus che equipagger´┐Ż tutti i compattatori Farid.
Dal lato dei prodotti Moro, notevole successo nella clientela ha suscitato l'attrezzatura Tornado, l'ammiraglia delle attrezzature ADR Moro, per la sua linea cos´┐Ż personale e ricercata.

Tornado Tour 2007/08

Sabato 11 ottobre 2008 il Tornado Tour, la manifestazione itinerante ideata per presentare alla clientela l'ammiraglia della gamma delle attrezzature ADR Moro, ha fatto tappa alla Parmacarr di S. Polo di Torrile (PR), la concessionaria Moro per Emilia e Marche.
Alla presenza di un gran numero di clienti ´┐Ż stato possibile visionare, oltre all'attrezzatura Tornado, anche le altre novit´┐Ż che propone l'azienda per il 2008 all'interno della propria gamma di attrezzature per l'ecologia. Nell'occasione la Parmacarr ha anche presentato ai clienti in visita la modernissima officina dedicata all'assistenza delle attrezzature Moro.



Verniciatura da premio per la Farid

La Farid Industrie è risultata una tra le aziende premiate quest’anno dalla ANVER, l’Associazione Nazionale dei Verniciatori, per la migliore verniciatura con finitura all’acqua.

Questo riconoscimento, che intende premiare quelle aziende che verniciano i loro manufatti con vernici al minore impatto ambientale, è stato assegnato a 20 aziende, appartenenti ciascuna ad una diversa categoria industriale, all’interno della manifestazione Saloni della Verniciatura di Verona.

Giunta alla nona edizione, la "Selezione Top 20" ha negli anni avuto modo di premiare aziende di livello internazionale quali: New Holland, BMW, Smart, Iveco, Beretta, Riello, Cordivari, Fantoni, Scattolini, I Guzzini, Meliconi, Candy, e altre altrettanto importanti aziende.

Farid Industrie è risultata vincente nella categoria “veicoli industriali” con il prodotto compattatore per rifiuti T1SM, verniciato con primer all’acqua, finitura con smalto all’acqua acrilico bicomponente e mano a finire con smalto trasparente bicomponente all’acqua, che conferisce maggior compattezza del film e maggior riflessione dei raggi UV.

Prossima partecipazione alla fiera Pollutec

La Farid Industrie sarà presente alla prossima fiera Pollutec che si terrà a Lione dal 2 al 5 dicembre 2008. In uno spazio espositivo interno (Hall 2 - Allée AF - Stand 80) sarà mostrata parte della più recente produzione. Per quanto riguarda i prodotti a marchio Farid, verrà presentata la gamma dei compattatori con cassone e portella di carico oltre alla gamma dei minicompattatori.
Per quanto riguarda le attrezzature a cisterna, la fiera di Lione sarà la prima vetrina europea per la nuova linea Elegance che ridisegna il segmento medio delle attrezzature Moro. Ci sarà inoltre qualche interessante novità nelle attrezzature di dimensioni minime dedicate all'impiego urbano.

Moro Pumps: nuova gamma di decompressori alla fiera Eima

I nuovi decompressori della serie AIR saranno presentati in anteprima alla prossima fiera EIMA International che si terrà a Bologna dal 12 al 16 di novembre. In uno spazio espositivo al pad 20, stand 70, si potranno visionare tutti i modelli che costituiscono questa nuova gamma oltre a tutti gli accessori della linea del vuoto con i quali potranno essere integrati.

Go-rent a Ecomondo

Go-rent, la società del gruppo dedicata al noleggio delle attrezzature per l'ecologia, presenterà a Rimini alla prossima fiera Ecomondo (5-8 novembre 2008) un piccolo campionario delle più recenti attrezzature entrate a far parte della propria flotta di mezzi.